carta da parati

La carta da parati va ancora di moda?

Sei indeciso se installare la tappezzeria all’interno dei tuoi spazi? Credi che sia ormai obsoleta? Ti chiedi se la carta da parati va ancora di moda? Leggi l’articolo e scopri di più.

Oggi come oggi, scegliere se utilizzare o meno la carta da parati è diventata una delle scelte più ardue da chi decide di ristrutturare casa. Infatti, è da qualche anno che la tappezzeria ha riacquistato tutto il suo splendore grazie anche alle nuove tecnologie che le aziende riescono ad utilizzare per creare carte uniche e spettacolari.

Ma davvero la carta da parati va ancora di moda? Te lo spieghiamo noi

CARTA DA PARATI: ecco perché viene utilizzata

Fino a qualche decennio fa, la carta da parati era utilizzata solitamente da chi ricercava per il proprio ambiente, un’atmosfera molto classica e rigorosa. Infatti, le prime tappezzerie erano realizzate con materiali molto pesati e da carte ruvide. Proprio per questo motivo, risultavano essere austere e, soprattutto, non molto belle da vedere.

 

Conferivano agli spazi pesantezza e un senso di vecchio. Era per lo più utilizzate per arredare le case della borghesia. Fortunatamente, con il tempo le cose sono molto cambiate. Infatti, oggi sono molto le aziende, come Cartilla, che hanno deciso di svecchiare la tappezzeria e renderla moderna.

Tantissime le nuove tipologie di carte in commercio e questo ha permesso agli interior designer di inserirle con molta facilità all’interno dei loro progetti creativi.

La carta da parati è tornata di moda grazie anche all’utilizzo di nuovi materiali. Infatti, possiamo acquistare tappezzeria in:

  • tessuto non tessuto;
  • pvc;
  • carta;
  • materiale naturale come bambù, lino, nylon;
  • in vinile.

Le carte da parati si adattano a qualsiasi tipologia di stile. Infatti, possiamo soddisfare ogni nostra esigenza in fatto di design grazie a tappezzerie in stile:

  • moderno;
  • classico;
  • nordico;
  • 3D;
  • vintage;
  • tropical;
  • botanico;
  • geometrico;
  • anni 70;

Tutte queste tipologie, consentono di vestire qualsiasi parete inserendosi alla perfezione con l’arredo oggi. Infatti, per avere un ambiente elegante è importante che vi sia perfetta armonia tra arredamento e rivestimento delle pareti.

Inoltre, sulle carte da parati possono essere riprodotte tantissime illustrazioni. I pattern maggiormente utilizzati sono:

  • foglie e fiori;
  • forme geometriche;
  • pois e righe;
  • murales;
  • stelle;
  • animaletti;
  • scritte;
  • mappe;
  • mattoncini

La tappezzeria può essere utilizzata anche in maniera molto creativa. Infatti, può essere applicata su:

  • tutta la metratura degli spazi;
  • una singola parete;
  • soffitto;
  • porte o interni di armadi;
  • colonne;
  • parti specifiche di una parete come nicchie per metterle in risalto.

Grazie alle nuove tecnologie, è possibile far imprimere sulla carta da parati anche delle immagini e foto specifiche. Infatti, tra le carte maggiormente utilizzate ci sono quelle che raffigurano posti del cuore e luoghi lontani. Queste permettono di ricreare delle bellissime finestre visive su pareti aumentando visivamente l’ampiezza della stanza. La bellezza delle carte da parati è anche questa, modificare l’aspetto degli ambienti.

Inoltre, le carte possono anche riprodurre degli effetti particolari come l’effetto:

  • legno;
  • cemento;
  • mattoni;
(Visited 3 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.