smettere di bere alcolici

Come smettere di bere alcolici da soli

Ti sei accorto di bere troppi alcolici? Ti sei reso conto che la tua vita sta subendo gli effetti negativi dell’eccesso di alcool? Hai troppa vergogna per esporti in pubblico e vuoi provare a smettere di bere da solo? Allora questi sono i consigli utili che possono fare al caso tuo, da seguire alla lettera.

Normalmente chi è in difficoltà con l’alcol, che sente che potrebbe avere un problema può rivolgersi al medico, allo psicologo oppure aderire a un gruppo di sostegno. Ma è possibile che la vergogna sia troppa e che non si giudichi il proprio problema così severamente dal far intervenire un aiuto esterno.

Se non sei arrivato al punto di doverti rivolgere agli Alcolisti Anonimi, puoi provare da te, a patto che la tua salute non sia definitivamente compromessa. Si pensa spesso che smettere di bere o di fumare dipenda dalla forza di volontà. In realtà il cervello che possiedi oggi tra un mese non sarà più lo stesso a causa della riscrittura dei collegamenti tra i neuroni e per la composizione stessa della materia grigia. Ogni giorno nel nostro corpo avviene un ricambio cellulare e il cervello non è esente da ciò. Parliamo del cervello perché è in esso che risiede il centro della dipendenza. Per cui più che avere forza di volontà, bisogna probabilmente agire sui meccanismi della ricompensa, eliminando una pessima abitudine con abitudini sane che non comportano dipendenza.

Tuttavia, la concentrazione non deve mancare – concentrati sul fatto che non devi bere. Cerca di cambiare l’impostazione “ne bevo solo un’altra” (è una birra, in fondo che male può fare?) e cerca di dire basta. La forza di volontà di cui discutevamo prima serve solo in questo frangente. Se prendi l’abitudine di dire basta e lo dici con forza, facendo seguire l’azione al buon proposito, vedrai che sarà più facile.

Se pensi di non poter fare a meno della birra o dell’alcol in generale, quando superi una soglia, è chiaro che hai un problema di autostima. Altrimenti perché lo faresti? Se pensi che la tua vita non esiste se non accompagnata dalla sbornia evidentemente c’è un elemento di insoddisfazione che stai coprendo inutilmente con l’alcol. Ma la verità è l’alcol dopo una breve euforia, nel lungo termine è causa di depressione e se ti abitui a un umore triste, depresso, non potrai mai scoprire le tue potenzialità. Invece lavora sui tuoi pregi, che sicuramente possiedi.

Se sei sovrappeso o vuoi tornare in forma e bevi sappi che l’alcol è una delle cause. Senza alcol farai a meno di ingurgitare tantissimi zuccheri, evitando di sovraccaricare un organo fondamentale come il fegato, incaricato di espellere le tossine dal tuo corpo. Se fai esercizio fisico ti accorgerai che, eliminando anche l’alcol, raggiungerai dei risultati più immediati e definiti, che ti renderanno felice. Meglio un caffè, un the verde. E sei hai troppa fame, abituati a mangiare alimenti più sani come le verdure. Evita comunque di sostituire l’alcol con le bevande gasate.

Le persone che si assomigliano tendono a stare insieme e uniformare i loro comportamenti e le loro personalità. È un’autodifesa sociale a favore di ogni singolo individuo. La persona che beve molto, all’interno di un gruppo di persone moderate e sobrie, prima o poi verrà isolata. Se bevi tanto potrebbe dipendere dalle compagnie che frequenti. Non è facile farsi nuove amicizie, soprattutto oltre una certa età. Comunque valuta l’idea di frequentare altre persone, magari seguendo qualche corso oppure facendo altre attività sportive o cercando interessi comuni con qualcuno meno ubriacone.

Aiuta gli altri. Una cosa che insegna la vita è che aiutare le altre persone riempie di soddisfazione e felicità, se si viene ricambiati da un semplice grazie o da un sorriso. Aiutando gli altri scoprirai il valore delle cose belle dalla vita, evitando di perdetele perché sei troppo ubriaco. Se hai deciso di smettere di bere o limitarti, informa le persone che ti stanno vicino, non cercare di evangelizzarle sull’alcol e i suoi danni, chi esce dalle dipendenze pensa di essere invincibile e guarda con sarcasmo a coloro che rimangono nel vizio. Invece aiuta e fatti aiutare, sostieni e ricevi sostegno.

Mantieni un diario dei tuoi progressi. Ci sono tante persone nella tua stessa situazione. Avere un bollettino quotidiano che racconta i tuoi progressi può essere utile in due direzioni: tieni traccia del tuo viaggio verso la liberazione e puoi ispirare le persone che si trovano nelle stesse condizioni. In questo caso valuta l’idea di aprire un blog.

Ogni volta che senti il bisogno di bere aggiorna il tuo blog. Con uno smartphone moderno puoi farlo senza problemi. Puoi anche usare Twitter, Reddit o Tumblr al posto di un blog. Puoi fotografare e ricordare i tuoi progressi su Instagram diventando fonte di ispirazione per gli altri. Ciò ti consentirà di rimanere fisso sul tuo obiettivo, avendo coinvolto, inconsapevolmente anche altre persone nel suo raggiungimento.

Questi metodi funzionano perché sostituiscono una cattiva abitudine con una buona, motivo per cui alla fine il tuo cervello si libera dell’inutile fardello della dipendenza. Devi però stare sempre attento, le ricadute possono essere improvvise e pericolose.

(Visited 9 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *