Ingrassiamo più facilmente di quanto possiamo dimagrire

Uno dei motivi per cui è difficilissimo dimagrire, per persone sovrappeso, è che al contrario è molto più facile ingrassare. I motivi per cui è più semplice mettere su chili dipendono unicamente dal nostro stile di vita.

Se tornassimo indietro fino al Medioevo o fino al tempo dei Romani, ci accorgeremmo di vivere in una società nella quale ad essere sovrappeso sono solo gli anziani senatori e cavalieri estremamente ricchi. Dopotutto l’ingordigia materiale e alimentare vanno da sempre di pari passo e l’idea del “maiale grasso” è sia sinonimo di ricchezza, sia di invidia sociale.

In quei tempi chiunque svolgeva una professione che implicava un minimo di sforzo fisico. I legionari, ad esempio, erano sempre in forma, magri, muscolosi. Chi lavorava le terre era magro, solo chi faceva una vita sedentaria ingrassava ed erano coloro che in pratica potevano permettersi molta servitù che svolgesse in loro vece, le faccende di casa.

Oggi, invece, con l’automazione del lavoro che va dalle fabbriche agli uffici, si svolgono sempre meno lavori usuranti. Motivo per cui ad essere grassi, a soffrire di obesità, non sono solo più i ricchi ma in generale tutti coloro che per un motivo o per l’altro, hanno uno stile di vita sedentario. Il miglioramento delle condizioni economiche peraltro tende a peggiorarlo, soprattutto in chi non è sensibile al problema e non deve usare il proprio corpo per lavorare (un attore di successo difficilmente si lascerà andare, sapendo che l’aspetto fisico è determinante per continuare a lavorare).

Spesso a fare la differenza è il trattamento economico: si inizia a lavorare a una certa età e si riceve un determinato stipendio che consente di mantenersi normalmente. Ma quando si guadagna di più si inizia a uscire per locali, ad andare in ristorante, a lasciarsi prendere dai peccati di gola. Si attiva uno stile di vita poco consono alla linea, ci si dimentica che a far ingrassare sono gli zuccheri, che l’alcool è tutto zuccherino, facendo meno sforzo fisico perché magari si usa più la propria auto ben sapendo che i costi di gestione sono ammortizzabili.

In altri casi a incidere sull’ingrassamento sono le condizioni di stress quotidiano: non sono solo le mutate condizioni economiche dunque. Anche mangiare economico, cibo spazzatura, per risparmiare, può portare all’esatto risultato. Chi non può lavorare fa vita sedentaria, spesso rimane davanti alla tv, seduto sul divano e dunque non consuma calorie che introita con del cibo ricco di grassi, di fritti che alla lunga si fanno sentire.

E certo non ci vuole molto a capire che il dimagrimento richiede sacrifici, mentre l’ingrassamento è successivo ai soliti peccati di gola e a uno stile di vita deresponsabilizzato che tende a premiare i piaceri momentanei. A ciò aggiungiamo che il settore delle diete è dominato dal marketing. Spesso vengono pubblicizzate diete basate sull’abbandono o sulla preferenza di determinati elementi a scapito di altri, ma non si capisce veramente il punto principale: si riesce a dimagrire solo mangiando di meno, minori porzioni, abituando lentamente il corpo a richiedere sempre meno cibo, innescando un metabolismo equilibrato che elimini le voglie improvvise di zuccheri e grassi.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Tecnologia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*